Aminoacidi essenziali per palestra

AAKG
AAKG
€13,98 €16,90 Risparmi €2,92

Gli Amminoacidi e il fitness

Gli amminoacidi sono indispensabili per il bodybuilding. Si trovano nell'alimentazione o si formano nel corpo umano. Esistono anche sotto forma di complementi alimentari. Sotto questa forma è più facile per i culturisti assumerli. Il vantaggio dei complementi alimentari per i bodybuilder è che questi ultimi possono avere una traccia dei loro consumi, apprezzandone quindi l’efficacia. Con i complementi alimentari l’assorbimento è metodico e semplice.

Presentazione globale degli amminoacidi

Gli amminoacidi sono le molecole che compongono una proteina. Sono costituiti da diversi atomi come il carbonio, l’idrogeno, l’ossigeno, lo zolfo, il fosforo e l’azoto. Quest’ultimo elemento ci interessa più specificamente perché la sua presenza determina se il nostro corpo è in fase di crescita o catabolismo muscolare. Per essere nella prima fase il muscolo deve poter sintetizzare più proteine di quelle che distrugge. Per uno sportivo questo equilibrio deve essere mantenuto, questo equilibrio si chiama “saldo positivo di azoto”, e per mantenerlo ci vuole un apporto sufficiente di proteine ed amminoacidi.

Più di una cinquantina di amminoacidi strutturano una proteina. Per quel che riguarda la loro diversità, ne esistono 100 dei quali 20 evolvono in natura allo stato libero. Le proteine, per essere più precisi sono l’assemblaggio di questi 20 amminoacidi di base (acido aspartico, alanina, arginina, asparagina, acido glutammico, glutammina, glicina, cistina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, serina, fenilalanina, prolina, treonina, tirosina, triptofano e valina). Tra queste 20 molecole, 8 sono dette essenziali. Gli amminoacidi essenziali sono estratti dall’ alimentazione da parte del nostro organismo, nei complementi alimentari. I non essenziali si trovano nel cibo ma l’organismo li può anche fabbricare (sintetizzare). Tra questi ultimi, tre sono detti semi essenziali: istidina, arginina e glutammina. I primi due sono essenziali per i neonati, mentre il terzo lo diventa per le persone traumatizzate.

L’utilità degli Amino Acidi nel bodybuilding

Quando L’individuo sforza eccessivamente, le fibre muscolari si contraggono e si deteriorano. L’intensità degli allenamenti rende i muscoli più fragili. Iniziano i dolori e l’acido lattico fa sentire i traumi. E a quel punto che gli amminoacidi intervengo tramite le proteine. Il muscolo gli utilizza per ricostituirsi e recuperare energia. Per massimizzare il recupero e limitare il degrado muscolare, esistono tre amminoacidi che sono raggruppati sotto la sigla BCAA. I BCAA comprendono la Leucina, la Valina e l’Isoleucina. Questo trio garantisce l’apporto in potenza e resistenza e viene anche chiamato amminoacidi ramificati. Prevengono un degrado muscolare risparmiando il glicogeno muscolare e aumentando la massa muscolare magra. I BCAA sono facili da assorbire. Vengono forniti sotto forma di compresse, capsule o polvere. In genere hanno un gusto molto apprezzabile.